La scuola

La Scuola Internazionale di Mimo e Teatro Gestuale Nouveau Colombier si caratterizza per essere la prima scuola europea che lavora le tre correnti considerate più importanti del Teatro del Gesto del secolo XXº quelle di Marcel Marceau, Etienne Decroux e Jacques Lecoq; da questa fusione nasce la pedagogia del Nouveau Colombier.

 

La scuola ha come obiettivo quello di formare professionisti specializzati nell’Arte del Mimo e del Teatro Gestuale, approfondendo lo studio della Pantomima e del Mimo, la Maschera, il Teatro Fisico, la Creazione ed altri linguaggi vincolati all’universo del Gesto Teatrale quali: il Clown, la Danza, la Performance e il Teatro Poetico, tra i più significativi.

 

Il Direttore Artistico del Centro Nouveau Colombier è José Piris, uno tra i discepoli di Marcel Marceau piú riconosciuti in Spagna. Regista, attore ed interprete di numerose opere teatrali dal 1992, José Piris è il direttore della Compagnia Internazionale MIMOX TEATRO. Inizió la sua esperienza nell’ambito dell’ insegnamento come professore di Interpretazione Gestuale, Mimo e Pantomima in prestigiosi centri: la Real Escuela Superior de Arte Dramático de Madrid, l’Università di Arti Sceniche e l’ESADT for University of Kent, Canterbury.

 

Il corpo docente del Nouveau Colombier é composto da professionisti che furono discepoli di Marcel Marceau, avendo studiato direttamente, la maggior parte di loro, con il magistrale mimo del secolo XXº nel “Centre International de Mimodrame de Paris Marcel Marceau”. Durante anni approfondiscono la loro formazione nella disciplina del Mimo Corporale Drammatico di Etiénne Decroux, il padre del Mimo Moderno e si specializzano nell’ universo della Maschera e nei territori del Teatro del Gesto divulgati dal maestro Jacques Lecoq.

 

L’ insegnamento di queste materie viene diffuso attraverso corsi e laboratori che i professori del Nouveau Colombier arricchiscono con l’ esperienza professionale maturata durante la propria carriera artistica.

 

Nel programma di formazione accademica del Nouveau Colombier oltre al Mimo e il Teatro del Gesto si coltivano altri linguaggi espressivi e tecnici, metodologie e forme di lavoro, per esempio le tecniche di allenamento pre-espressivo basate nelle materie Suzuki e Viewpoints, la Danza nei suoi molteplici stili, codici e varianti ed una caratterizzante metodologia basata in distinte filosofie teatrali e nella creazione continua di spettacoli e rappresentazioni teatrali.

 

L’ obiettivo della nostra scuola è la formazione di un attore-creatore, un interprete capace di lavorare in modo espressivo con il proprio corpo, dominandone la plasticità e il movimento, capace di creare proposte sceniche che nascono da uno stimolo personale o di gruppo. Il programma accademico della scuola si dirige anche a quei professionisti che desiderano acquisire una forte tecnica corporale ed espressiva per rafforzare il proprio linguaggio teatrale e abbordare i diversi stili e codici del teatro.

 

La scuola vuole formare attori con una forte preparazione corporale capaci di alimentare con il proprio mondo immaginario il lirismo magico del movimiento. Attori conscienti delle potenzialitá interpretative del proprio corpo e capaci di utilizzarlo come uno strumento espressivo fondamentale. Interpreti in grado di riconoscere, decodificare e riprodurre le leggi della metamorfosi, della poetica delle immagini e la bellezza della metafora.

 

Il Nouveau Colombier abbraccia un programma formativo di due anni accademici con la possibilitá di frequentare un terzo anno di approfondimento.

 

Nella scuola si garantisce ad ogni alunno un seguimento personalizzato mediante tutorie e valutazioni periodiche continue. Lavorare in distinti ambienti professionali, partecipare a rappresentazioni teatrali e festivals, sono alcune delle possibilitá che la scuola offre agli alunni.

 

Il Nouveau Colombier è una scuola che potenzia lo spirito creativo, la passione e il rispetto per il teatro e per l’universo metaforico che lo abita.

 

L’unica scuola europea che ha ereditato l’Arte del Mimodrama di Marcel Marceau.

 

Per un attore con “corpo d´atleta e anima di poeta”.